Problema: l’incapacità di “spegnere” il cervello per un eccesso di pensieri danneggia la concentrazione.

Tenere un diario può aiutarti ad alleggerire la mente per riuscire ad essere più concentrato e di conseguenza più produttivo.

Cosa scrivere: pensieri, idee, domande, preoccupazioni, lamenti, successi, fallimenti… senza filtri e senza la pressione di altre persone.

Benefici:
– Più chiarezza.
– Maggiore consapevolezza.
– Effetto “Serendipity”, mentre scrivi ti capiterà la piacevole sensazione di scoprire qualcosa che non avevi in mente.
– Senso di liberazione e di soddisfazione.
– Cambio d’aria, come aprire le finestre in un locale chiuso da tempo.
– Nota delle lezioni imparate e che saranno utili in futuro.
– Impatto positivo sulla salute.

Da dove iniziare:
1. Definisci l’obiettivo.
2. Diario digitale o cartaceo?
3. Scegli un posto in cui ti senti a tuo agio.
4. Scegli il momento che funziona meglio per te.
5. Inizia senza preoccuparti di cosa scrivere. Inizia con “Non so cosa scrivere”.
6. Impegnati per i prossimi 30 giorni.
7. Mantieni la semplicità e fregatene della perfezione, non c’è giusto o sbagliato.

Ti riporto l’articolo che mi è piaciuto molto e se ti va fammi sapere cosa ne pensi.
https://www.lifehack.org/767041/writing-journal-for-a-better-self