Vediamo come raccogliere idee o spunti utili attraverso lo smartphone grazie a Google Keep: un modo molto comodo per fermare le idee mantenendo l’ordine.

– Integriamo immagini
– Registriamo note vocali ottenendo direttamente la trascrizione
– Usiamo una lavagna bianca per aggiungere disegni
– Inseriamo delle liste da spuntare
– Aggiungiamo una scadenza per avere il promemoria in Google Calendar
– Trasformiamo la nota di Google Keep in un Documento di Google

> Da desktop usa le abbreviazioni per creare velocemente note, eventi e documenti (ma anche tutti gli altri servizi di Google).

Dalla scheda del browser Chrome, nella barra degli indirizzi, digita:
keep.new (per aprire l’interfaccia di una nuova nota di Google Keep)
cal.new (per inserire un nuovo evento in Google Calendar)
doc.new (per creare un Documento di Google senza passare dal Drive)

P.S.: nelle prossime pillole vedremo la suddivisione delle attività per giorni e non per ore, uno strumento molto comodo per la gestione delle note e una valida alternativa alla gestione dei progetti.