Questo metodo è perfetto per gestire compiti arretrati che devono essere portati a termine.

L’autofocus è un sistema creato da Mark Forster e consiste nella creazione di una lista, scritta su un quaderno, che contiene tutto quello che devi fare.

1. Scrivi tutte le attività.
2. Scorri rapidamente tutti gli elementi senza agire.
3. Scorri nuovamente la pagina, più lentamente, leggendo in sequenza gli elementi finché uno di essi emerge e attira la tua attenzione.
4. Lavora su quell’elemento per tutto il tempo necessario.
5. Spunta l’elemento e, se non è terminato, riporta quello che manca alla fine della lista.
6. Ripeti le scansioni e passa a una nuova pagina solo se nessuno degli elementi presenti è emerso.

Idealmente, troverai un equilibrio tra le attività che devi svolgere e le attività su cui desideri lavorare, poiché entrambe attirano per diversi motivi. Il sistema, infatti, fornisce un ambiente che bilancia la parte razionale e quella intuitiva della mente.

Per approfondire:
http://markforster.squarespace.com/italian/

Se preferisci uno strumento semplice per gestire le liste, puoi usare:
WorkFlowy
https://workflowy.com/
Wunderlisthttps://www.wunderlist.com/
Google Keephttps://keep.google.com/u/0/
Remember The Milkhttps://www.rememberthemilk.com

Qui un breve tutorial di come impostare il lavoro in WorkFlowy, ma la logica che c’è alla base può essere impostata in diversi strumenti: https://youtu.be/qPMVtkNrquU