Per chi lavora da remoto, e soprattutto per chi lavora da casa, può essere difficile passare dalla modalità casa alla modalità lavoro. Per riuscirci è essenziale curare lo spazio di lavoro per essere più produttivi e per migliorare lo stato d’animo.

Cosa puoi fare?

1. Scegli la sedia più adatta per avere meno sintomi negativi e per aumentare la produttività. La sedia giusta, abbinata alla corretta gestione delle pause, migliora le tue giornate.

2. Cura l’audio con degli speaker di qualità. La musica giusta aiuta il tuo lavoro.

3. Aggiungi una lampada da tavolo. La prima scelta deve essere la luce naturale, ma quando non basta scegli una luce accogliente che migliori la postazione di lavoro.

4. Integra nel tuo ambiente dei dispositivi come Alexa o Google Home per automatizzare delle operazioni.

5. Usa un tappetino per fare stretching o yoga.

6. Prendi una tastiera ergonomica e un buon mouse (ad esempio un mouse verticale).

7. Scegli una scrivania che ami visto che la userai per molto tempo.

8. Appendi una lavagna per stimolare la tua creatività.

9. Aggiungi delle piante per migliorare l’umore e la salute.

10. Acquista un router affidabile per una connessione performante.

11. Opta per un computer che abbia delle caratteristiche adeguate per le attività da svolgere.

12. Usa un monitor esterno. Non potrei fare a meno di un secondo monitor, mi aiuta a migliorare la postura e la gestione delle attività.

13. Ricorri a delle batterie esterne portatili per ricaricare i dispositivi in ogni momento.

 Nota aggiuntiva: il tuo ufficio dovrebbe rappresentare chi sei ed ecco perché dovresti dargli un tocco personale.

In questo articolo trovi alcuni esempi e le esperienze di altri professionisti e imprenditori:
https://doist.com/blog/home-office-upgrades/